SCHEDA DI LAVORO: PESI E MOLLE

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Table of contents [hide]

SCHEDA DI LAVORO: PESI E MOLLE

NOME COGNOME
SCUOLA CLASSE DATA

Prima Fase

Posizionare il righello accanto alla prima molla. Misurare la lunghezza della molla a riposo: lunghezza iniziale Li. Appendere un peso alla molla. Misurare la lunghezza della molla allungata: lunghezza finale Lf Calcolare l'allungamento della molla AL=Lf-Li. - lunghezza iniziale della molla Li

Lunghezza iniziale Li = cm

- lunghezza finale della molla (allungata a causa del peso applicato)

Lunghezza finale Lf = cm

Sostituire al primo peso applicato altri pesi aventi ciascuno una massa maggiore dei precedenti, misurare l'allungamento della molla e costruire la seguente tabella dati TAB.1

Nprova mp (gr) Lf (cm)ΔL (cm)
1
2
3
4
5


Nprova - numero della prova effettuata , mp -massa del peso applicato alla molla , Lf -lunghezza finale della molla , ΔL - allungamento della molla ,

Seconda Fase

Cosa si può osservare guardando i dati riportati nella tabella? Che tipo di relazione c'è tra la massa dei pesi applicati e l'allungamento della molla?

..............................................................................................................................................


Terza Fase

Usando carta millimetrata o un foglio Microsoft Excel, costruire il grafico di mp*g (g=9,8 m/sec^2) in funzione di AL per i dati riportati nelle tabelle TAB.1e verificare che sia una retta la cui pendenza rappresenta proprio il valore della costante elastica della prima molla K1.

Quarta Fase

Ripetere l'esperimento utilizzando la seconda e la terza molla al fine di determinare la costante elastica K2 e K3.