Il moto accelerato

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Table of contents

Titolo originale:

Moto con accelerazione costante

Unità correlate:

Il moto dei corpi

Livello di difficoltà:

1

Prerequisiti:

  • Conoscere le relazioni tra le grandezze e la loro rappresentazione grafica
  • Conoscere il significato di posizione, istante, velocità, accelerazione
  • Conoscere le leggi orarie del moto rettilineo uniformrmente accelerato e rettilineo uniforme

Obiettivi:

  • Confrontare i dati iniziali col grafico
  • Saper interpretare i grafici prevedendone le variazioni
  • Saper utilizzare la legge oraria del moto uniformemente accelerato e del moto rettilineo uniforme.

Descrizione dell'applet:

L'applet consente di analizzare il moto uniformemente accelerato di un'automobile e di conseguenza il moto rettilineo uniforme.

Inseriti i valori della posizione iniziale, della velocità iniziale e della accelerazione, è possibile:

  • visualizzare il moto;
  • visualizzare il vettore velocità o il vettore accelerazione per tutta la durata del moto;
  • registrare l'intervallo di tempo necessario per percorrere l'intero tragitto e per raggiungere due traguardi preventivamente fissati su una retta orientata;
  • visualizzare i grafici (t;s), (t;v), (t;a);
  • registrare istante per istante la posizione, la velocità e l'accelerazione dell'automobile.

Istruzioni per l'utilizzo dell'applet:

La schermata è suddivisa in due campi: giallo e verde.

Sul campo giallo trovi:

  • un auto che si sposta su una retta orientata,
  • due traguardi intermedi visualizzati in verde e rosso la cui posizione compare immediatamente in basso.

La posizione dei traguardi potrà essere variata cliccando e trascinando.

Sull'auto compare la visualizzazione del vettore accelerazione istantanea e velocità istantanea in base all'opzione scelta su campo verde.

Sotto l'auto vi sono tre finestre (viola, verde e rosso) nelle quali compaiono l'intervallo di tempo in cui il mobile ha compiuto l'intero tragitto e i due intervalli necessari per raggiungere i due traguardi.

Nella zona sottostante vengono tracciati i tre grafici (t;x), (t;v) e (t;a) sotto ciascuno dei quali è possibile visualizzare il valore della posizione, della velocità istantanea, e della accelerazione istantanea nell'istante in cui con l'opzione "Pausa" si è deciso di bloccare il moto.


Sul campo campo verde compaiono:

  • tre pulsanti rettangolari:


azzurro Reset
che consente di poter assegnare, o confermare, le condizioni iniziali per poter riavviare il moto
giallo Riprendi/Pausa
che consente di avviare o interrompere momentaneamente il moto
verde Rallentatore rallenta il moto per consentire una più agevole analisi


  • tre finestre nelle quali si immettono le condizioni iniziali


posizione iniziale in m,
velocità iniziale in m/s.
accelerazione in m/s2;









  • due bottoni, che consentono la visualizzazione del vettore velocità istantanea o del vettore accelerazione istantanea.




Clicca per visualizzare l'applet (http://www.walter-fendt.de/ph14i/acceleration_i.htm)


Scheda di lavoro moto accelerato