La cura della depressione

What is depression?

La cura della depressione

A life Saved: Severe Depression Treated at UC San Diego

Young Girl Treated Successfuly with Deep TMS

Introduzione: Intervista a un dottore che ha messo a punto nuove terapie per curare questa terribile malattia mentale.

Cose da fare: Si tratta di 4 video in inglese . Le 4 figure in questa pagina  fanno  partire i  video (in inglese). Il primo, di TED-Ed, ha sottotitoli in inglese ed e’ una breve e chiara presentazione della depressione fatta con un cartone animato.  Il secondo video del canale youtube UCTV contiene l’intervista di circa mezz’ora  fatta al dottor David Feifel .

Gli altri due video sono di corta durata e presentano le storie di due pazienti curati dal dottor Feifel.

Cosa succede: La depressione e’ una malattia mentale dovuta al cattivo funzionamento del cervello. Come succede anche per le altre malatie mentali la complessita’ del cervello rende la sua cura difficile. Ci sono quattro tipi di cura possibili per ora:

  1. La psicoterapia
  2. L’uso di farmaci antidepressivi
  3. L’elettroshock
  4. La TMS (Stimolazione magnetica transcranica)

Altre terapie sono sul punto di essere autorizzate e il dottor Feifel parla dell’uso della Ketamina.

All’inizio l’unica terapia esistente era la psicoterapia : lo psicoteraupeta curava il paziente con la parola. Non era un approccio molto efficace ma era meglio di niente e talvolta funzionava.

Poi e’ arrivata la scoperta degli antidepressivi basati sul fatto che la depressione produce uno squilibrio nella chimica del cervello. Ora ne esistono decine di questi farmaci e funzionano. Bisogna aspettare alcune settimane. Ma non per tutti. Solo un 30% migliora con la prima medicina che prende. Gli altri provano altre medicine, piu’ di una medicina o anche la medicina piu’ la psicoterapia. Ma una discreta percentuale non risente ancora miglioramenti.

Per questi finora l’unica possibilita’ rimasta era l’elettroshoc (un po’ come quando si fa ripartire il computer da zero). Anche questo talvolta funzionava. Il problema era che veniva interessato tutto il cervello. Con l’aumento delle conoscenze sulle zone del cervello interessate dalla depressione e’ venuto fuori che si puo’ in alcuni casi usare un sistema meno invasivo : la stimolazione magnetica transcraniale con deboli correnti indotte da un magnete che viene appoggiato a una parte ben precisa della testa.

Ma non basta. E’ stato scoperto anche che la ketamina, un anestetico usato da lungo tempo, in piccole dosi puo’ avere un effetto quasi immediato (dopo ore) sulla depressione. Ma a differenza degli antidepressivi che hanno (quando funzionano) un effetto duraturo, in questo caso l’effetto svanisce dopo qualche giorno ed e’ necessario ripetere la somministrazione periodicamente.

Commenti:

Altri applet di neuroscienze

I materiali hanno come indirizzo

http://ed.ted.com/lessons/what-is-depression-helen-m-farrell,
© TED-Ed

https://www.youtube.com/watch?v=-1Na6HgT_fw
© UCTV
Autore: David Feifel

https://www.youtube.com/watch?v=JQufPqRtPgQ
© David Feifel

https://www.youtube.com/watch?v=7skUupVcXUQ
© David Feifel

Titoli in inglese: What is depression? ,New Treatments for Depression – Health Matters, A life Saved: Severe Depression Treated at UC San Diego , AYoung Girl Treated Successfuly with Deep TMS

Ricerca di pagine che hanno link a questo materiale .

Tweet

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *