Ripetizione in musica

Ripetizione in musica

Introduzione: Il 90% dei brani musicali che ascoltiamo e’ musica che abbiamo gia’ sentita. E ogni brano musicale contiene ripetizioni al suo interno. Perche’ la ripetizione e’ cosi’ frequente in musica?

Cose da fare: Si tratta di un video di TedEd. La figura sopra  fa partire il  video in inglese  con sottotitoli in inglese ( sottotitoli in italiano dovrebbero apparire a breve).

Cosa succede: La psicologa Elizabeth Margulis ha cercato di fare esperimenti sul perche’ la ripetizione sia cosi’ importante in musica.

La musica dal punto di vista cognitivo e’ un enigma. Non c’e’ dubbio che piace tanto al nostro cervello da farci sentire bene quando ascoltiamo la nostra musica preferita. Non c’e’ dubbio che e’ intimamente collegata al linguaggio e al movimento. Ma non sappiamo perche’ durante l’evoluzione abbiamo sviluppato questa capacita’.  Forse i risultati ottenuti dalla Margulis nelle sue ricerche possono gettare una nuova luce su questo mistero.

Anche se stiamo immobili in un auditorio seguiamo la musica non solo ascoltandola ma muovendoci al suo ritmo (cosa che viene confermata dalle visualizzazioni del cervello). Secondo la Margulis le ripetizioni hanno proprio questa funzione di aiutarci in questa danza inconscia con la quale seguiamo la musica.

Quando ascoltiamo un motivo la prima volta, ancora non riusciamo a percepire la sua struttura e sono le ripetizioni che ci aiutano a registrarla. Dopo il secondo e il terzo ascolto il motivo diventa familiare e possiamo goderlo, apprezzarlo e seguirlo in tutti i suoi dettagli.

Particolarmente interessante e’ l’illusione cognitiva che trasforma frasi ripetute per un minuto e piu’ in musica. Potete provarla voi stessi cliccando sui due spezzoni di registrazione in questo articolo della stessa ricercatrice.

Commenti:

Altri applet di neuroscienze

Il video ha come indirizzo :http://ed.ted.com/lessons/why-we-love-repetition-in-music-elizabeth-hellmuth-margulis

Autore: Elizabeth Hellmuth Margulis
© TED Conferences

Titolo in inglese: Why we love repetition in music

Ricerca di pagine che hanno link a questo materiale 

Tweet

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *