Ma quanti sono i disegni che si possono formare?

Se chiamiamo k e r i primi 2 numeri si ottiene che la lunghezza del 3 numero e' (k-1)*(r*2+1)+1 . Quindi k=4,r=1 significa una lunghezza 3*3+1=10.
Ma quanti sono gli automi cellurari che possiamo generare (e quindi i differenti disegni che possiamo generare?). Basta contare il numero di differenti numeri di lunghezza l=(k-1)*(r*2+1)+1 che possiamo scrivere con le cifre da 0 a k-1 e cioe' k*k*k*k... per l volte ovvero k elevato a l! Un numero che diventa in poco tempo molto elevato come potete provare calcolandolo qui:
k r
l numero massimo automi
Ora provate a dare voi stessi uno di questi infiniti disegni indicando i 3 numeri:
Numero di valori(k) Dimensione del vicinato(r) Regola(numero di l cifre tra 0 e k-1)

Continua