Il metodo Pomodoro

Il metodo Pomodoro

Brain training to beat Procrastination with the World's easiest learning technique

The science of learning: how to turn information into intelligence

Introduzione: Barbara Oakley e’ una professoressa di Ingegneria che ha cominciato a studiare materie scientifiche molto tardi.Da questa esperienza e dai suoi studi di neuroscienze sono nati due corsi online Learning How To Learn  e  Mindshift tra i piu’ seguiti su Internet.In questi corsi, invece di soffermarsi su un argomento specifico, parla delle tecniche da usare nello studio di materie scientifiche (nel primo corso) o in generale per riqualificarsi in eta’ avanzata per cambiare lavoro (nel secondo corso) .

Cose da fare: Si tratta di 3 brevi video in inglese accessibili attraverso le figure sopra. La prima presentazione di Tedx e’ una breve introduzione all’argomento.

La presentazione del secondo video illustra in dettaglio una delle tecniche usate: “il metodo Pomodoro”.

Il terzo video invece si sofferma sull’importanza di usare sia la parte conscia del cervello(con lo studio focalizzato) che quella inconscia (rilassandosi ed usando la cosiddetta rete predefinita del cervello, default mode network in inglese) per raggiungere l’eccellenza  dei maestri di un particolare campo.

Cosa succede:Il metodo Pomodoro e’ una tecnica di gestione del tempo e quindi puo’ essere applicata a qualsiasi attivita’ ma e’ fondamentale per chi vuole imparare qualcosa di nuovo da solo come avviene ora nei corsi MOOC che si svolgono via Internet. Consiste nell’usare un contaminuti come quelli che si adoperano in cucina e farlo partire ogni volta per 25 minuti. In questi 25 minuti dobbiamo eliminare ogni distrazione e concentrarci su quello che vogliamo imparare. Notate che il nostro fine non deve essere quello  di riuscire in quel tempo a imparare qualcosa di specifico ma solo di spendere quel tempo a focalizzarci su quello che vogliamo imparare.

Quando il timer suona smettiamo e possiamo fare una pausa occupandoci di qualsiasi altra cosa vogliamo. Dopo qualche minuto riprendiamo col timer facendo altri 25 minuti focalizzati. Si continua allo stesso modo finche’ non abbiamo dimostrato di padroneggiare l’argomento passando dei test.

Perche’ questo modo di procedere funziona cosi’ bene? Quando ci focalizziamo usiamo una parte particolare della corteccia cerebrale che  ci permette di dirigere la nostra attenzione all’argomento ma non e’ sufficiente a imparare bene lo stesso perche’ usa delle risorse limitate nel cervello. Semplicemente siamo ancora troppo ignoranti sull’argomento e non possiamo fare uso di mezzi sofisticati. Pero’ questo sforzo cosciente permette di presentare il problema che stiamo affrontando ad altre parti del cervello (che si attivano quando facciamo delle pause di riposo o quando dormiamo). Durante questi periodi  queste parti del cervello lavorano al problema ed ecco che poi riprendendo l’argomento la soluzione viene fuori da sola. Sembra che un apprendimento efficace si ha solo passando in continuazione tra questi due stati del cervello che la Oakley chiama stato focalizzato e stato diffuso.

In particolare il nostro scopo deve essere quello di creare delle procedure automatiche che ci permettano in futuro di risolvere i problemi nel campo di nostro interesse come fanno i maestri di quel campo. Questo richiede la ripetizione di certe sequenze di azioni finche’ non diventano automatiche e possiamo farle senza sforzo. La Oakley fa l’esempio di quando impariamo alla scuola guida ad esempio il parcheggio in retromarcia. All’inizio e’ una cosa complicatissima : non capiamo niente, sudiamo. Poi a forza di ripetere diventa qualcosa che riusciamo a fare senza pensarci.

Commenti: Il metodo Pomodoro serve in effetti a vincere la Procrastinazione

Altri applet di neuroscienze

I materiali hanno come indirizzo

https://www.youtube.com/watch?v=O96fE1E-rf8
©TedX Talks

https://www.youtube.com/watch?v=dTQDaUQ9MAU
©Big Think

https://www.youtube.com/watch?v=1FvYJhpNvHY
©Big Think

Autore: Barbara Oakland
Titoli in inglese: Learning how to learn , Brain training to beat Procrastination with the World’s easiest learning technique e The science of learning: how to turn information into intelligence

Ricerca di pagine che hanno link a questo materiale .

Tweet

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *