La Fisica di Star Trek

La Fisica di Star Trek

IntroduzionePhil Kesten  e’ un professore di fisica universitario che usa la tecnologia di Star Trek per insegnare i concetti scientifici di base a studenti di orientamento non scientifico.

Cose da fare: Si tratta di un video in inglese con sottotitoli in inglese con una presentazione a Talks at Google di circa un’ora. Cliccate sulla figura sopra per farlo partire .

Nella divertente presentazione vengono usate le stesse diapositive usate nel corso.

Cosa succede: Gli sceneggiatori di Star Trek negli anni sessanta(!) dovevano immaginare una nave spaziale abbastanza potente da poter arrivare su Vulcano un pianeta immaginario intorno a una stella a “soli” 16 anni luce dalla Terra. Questo “semplice” viaggio nelle vicinanze della Terra mostra come le distanze spaziali siano enormi. Il Voyager I, la nostra astronave che piu’ si e’ allontanata dalla Terra, ha ancora migliaia di anni di viaggio per arrivare a Vulcano!

Accelerare l’astronave fino alla velocita’ della luce (come si pensa di fare adesso con microastronavi dirette alla stella piu’ vicina) non e’ un’opzione per navi spaziali che portano uomini. La ragione e’ che ci vogliono sempre 16 anni e al ritorno sulla Terra dopo 32 anni gli astronauti troverebbero tutti i loro parenti morti ormai da generazioni!

Per questo gli sceneggiatori hanno inventato il motore a curvatura (il warp drive) che funziona modificando lo spaziotempo e permette di arrivare immediatamente a destinazione. Circa trenta anni dopo Alcubierre, un fisico teorico, ha scritto un articolo con una proposta concreta su come costruire questo motore a curvatura!

Ed ecco la pagella finale fornita da Phil Kesten alle varie tecnologie inventate dagli ideatori di Star Trek:

  • Universi Specchio : potrebbero esistere
  • Tractor beam(raggio traente) : gia’ costruito!
  • Ponte spaziale(wormhole) : possibile in teoria
  • Viaggio nel tempo : possibile in teoria
  • Smorzatore inerziale(Inertial Damper) : Impossibile da costruire!
  • Holodeck(Ponte ologrammi) : parzialmente costruibile (con ologrammi e ultrasuoni)
  • Motore a curvatura  : possibile in teoria

Commenti:

Altri applet di concetti base

Il materiale ha come indirizzo

https://www.youtube.com/watch?v=z7z7gTrAFBk
Titolo in inglese Physics of Star Trek
© Talks at Google
Autore: Phil Kesten

Ricerca di pagine che hanno link a questo materiale .

Tweet

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *