La distorsione della sopravvivenza

La distorsione della sopravvivenza

Survivorship Bias and the Psychology of Luck

Introduzione: Con questo strano nome (in inglese survivor bias) si indica uno dei piu’ frequenti errori di giudizio commesso da tutti in continuazione: quello di prendere una decisione considerando un campione che contiene solo i vincitori, i sopravvissuti. Una citta’ piena di ristoranti affermati e’ il luogo migliore per far partire una nuova attivita’? No, perche’ assieme a quei ristoranti dovete considerare un numero molto maggiore di esercizi che hanno chiuso anno dopo anno. Il miglior posto per cominciare un’attivita’ nel campo della ristorazione e’ dove ci sono molti ristoranti non affermati!

Cose da fare: Si tratta di due  brevi video  con presentazioni in inglese sull’argomento cui potete accedere cliccando sulle due immagini sopra.

La prima presentazione sul canale youtube Veritasium e’ di Derek Muller.

La seconda presentazione del canale O’Reilly e’ di David McRaney che ha scritto un libro sull’argomento.

Cosa succede: Ecco un esempio famoso di distorsione della sopravvivenza. Dovete decidere quali parti degli aerei dovete rinforzare per aumentare la capacita’ di sopravvivenza dei piloti (siamo nella seconda guerra mondiale). Vi mandano la mappa della figura 2 sopra con i segni di danneggiamento degli aerei ritornati alla base. Dove fate rinforzare l’armatura? Sulle parti che nel diagramma appaiono non  colpite! Perche’ il diagramma e’ stato fatto usando gli aerei sopravvissuti!

Questo tipo di errore e’ presente in tutti quei libri che cercano di insegnarvi ad avere successo esaminando un campione di persone o compagnie che hanno avuto successo. In apparenza dovreste agire come questi esempi per riuscire a emularli. E se invece tutto il loro successo fosse dovuto alla fortuna? Finche’ non esaminate assieme il numero molto maggiore di persone o compagnie che hanno fallito, non lo saprete. E in ogni caso potete imparare molto di piu’ dalla moltitudine che fallisce insegnandovi le cose da non fare che dai pochi che ce la fanno.

La seconda presentazione parla anche brevemente, verso la fine, del ruolo della fortuna e degli studi fatti da Richard Wieseman su questo argomento. Un articolo di Scientific American riassume i  risultati:

As Luck Would Have It :Are some people really luckier than others, or is it all in their heads? Both

Commenti:

Altri applet di statistica

Il materiale ha come indirizzo https://www.youtube.com/watch?v=_Qd3erAPI9w .
Titolo in inglese: Survivor Bias .
Autore : Derek Muller
© 2Veritasium

https://www.youtube.com/watch?v=wxjdQNb91FQ .
Titolo in inglese: Survivorship Bias and the Psychology of Luck .
Autore : David McRaney
© O’Reilly

Ricerca di pagine che hanno link a questo materiale .

 

Tweet

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *