Una nuova arma contro il cancro

Una nuova arma contro il cancro

Introduzione: Dopo oltre cinquanta anni di lotta contro il cancro questa malattia e’ ancora un bersaglio mobile e i progressi sono minimi. Ma l’aumento delle nostre conoscenze sulla malattia e i progressi nelle nanotecnologie potrebbero portare nei prossimi anni a un grande passo avanti.

Cose da fare: Si tratta di un video di TED. La figura sopra  fa partire il  video in inglese  con sottotitoli e trascrizione in inglese . Sottotitoli in italiano saranno disponibili fra poco.

Cosa succede: Se si considera la chemioterapia come viene fatta adesso risaltano subito due problemi essenziali che la rendono poco efficace:

  1. non siamo in grado di portare il farmaco nelle sole cellule tumorali
  2. le cellule tumorali mutano cosi’ rapidamente che dopo un poco il farmaco non ha piu’ effetto

Paula Hammond, ingegnere molecolare del MIT, sta cercando di affrontare questi problemi costruendo nanoparticelle personalizzate che:

  • possono essere iniettate nel sangue e viaggiare fino a raggiungere il tumore senza essere bloccati dal sistema immunitario
  • si agganciano alle cellule tumorali e usando dei frammenti di siRNA disattivano i geni che hanno prodotto le mutazioni che hanno reso le cellule inattaccabili al farmaco usato per la chemioterapia
  • poche ore dopo questa disattivazione somministrano il farmaco

Troppo bello per essere vero? Gli esperimenti su uno dei piu’ aggressivi tipi di tumore alla mammella, il TNBC, fatto su topi, mostra che le nanoparticelle riescono non solo a bloccare il cancro ma anche a farlo regredire somministrando il normale farmaco usato per trattare questi tipi di cancro (doxorubicina).

Da notare che la disattivazione delle mutazioni puo’ essere  personalizzata per il cancro del paziente che si sta curando cosi’ come il numero e il tipo di farmaci da somministrare : quindi questi nuovi supermedicinali possono essere fabbricati sul momento paziente per paziente. Questo e’ l’unico modo in cui si puo’ bloccare la crescita tumorale, per il semplice fatto che il continuo verificarsi di mutazioni genetiche  puo’ in poco tempo rendere inefficace qualsiasi medicinale.

Commenti:

Altri applet di scienze biologiche

Il video ha come indirizzo :http://www.ted.com/talks/paula_hammond_a_new_superweapon_in_the_fight_against_cancer e fa parte della raccolta TED Ideas worth spreading.

Autore: Paula Hammond
© TED Talks

Titolo in inglese: A new superweapon in the fight against cancer

Ricerca di pagine che hanno link a questo materiale 

Tweet

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *