Lampi gamma

Lampi gamma

Introduzione:Tra le scoperte piu’ interessanti degli ultimi cinquant’anni i lampi gamma sono per cosi’ dire i vagiti iniziali dei buchi neri appena formatisi  in lontanissime galassie.

Cose da fare: Si tratta di un video in inglese con sottotitoli in inglese. Cliccare sull’immagine sopra per farlo partire. E’ una delle lezioni  del Crash Course Astronomy tenuto dall’astronomo Phil Plait  di Bad Astronomy

Cosa succede: Di lampi gamma se ne scoprono circa uno al giorno e provengono a caso da tutte le direzioni dello spazio. Per molto tempo non se ne conosceva l’origine finche’ non si e’ scoperta una maniera ingegnosa per riuscire a capire da quali corpi celesti provengono. Venivano da galassie lontanissime da esplosioni di violenza incredibili : nel breve lampo di raggi gamma c’era tutta l’energia che una stella come il Sole produce nell’intera vita.

A questo punto era chiaro che potevano provenire solo dalla formazione di un buco nero nello scoppio di supernova di una stella massiccia. La materia dell’esplosione della parte esterna della stella finiva nel disco di accrescimento e , ruotando velocissima, creava questa coppia di fasci di raggi gamma di grandissima energia che partivano in direzioni opposte.

Inoltre dei lampi gamma molto piu’ brevi sono generati dal collasso di due stelle di neutroni che produce anch’esso un buco nero.

Il fatto che si tratti di fasci sottili spiega perche’ siano cosi’ rari: per vederli dobbiamo essere proprio sul loro cammino. E questa e’ una fortuna perche’ un fascio cosi’ energetico nella nostra galassia anche a migliaia di anni luce sarebbe in grado di distruggere la vita sulla Terra.

Altri applet di astronomia

Il video ha come indirizzo https://www.youtube.com/watch?v=Z2zA9nPFN5A

Autore: Phil Plait
© Crash Course

Titoli in inglese: Gamma-Ray Bursts: Crash Course Astronomy #40

Ricerca di pagine che hanno link a questo materiale .

Tweet

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *