Dal navigatore all’assistenza cognitiva indossabile

Dal navigatore all’assistenza cognitiva indossabile

Introduzione: Una presentazione a Google Tech Talks di Mahadev Satyanarayanan di Carnegie Mellon sulla creazione di assistenti cognitivi che , allo stesso modo del GPS, ci suggeriscono come fare qualcosa usando un dispositivo indossabile come Google Glass.

Cose da fare: Si tratta di un video in inglese di circa un’ora di una presentazione fatta con slide. Cliccate sulla figura sopra per far partire il video.

Cosa succede: Secondo “Satya” la cosa e’ fattibile (presenta infatti diversi prototipi funzionanti)  ma richiede un altro componente che ancora non e’ presente nella infrastruttura mobile attuale : una rete di cloudlet. Un cloudlet e’ un piccolo centro dati locale (data center in a box) che fa da tramite  tra il nostro smartphone e la “nuvola”(cloud). Perche’ questi dispositivi richiedono enormi risorse di calcolo e una risposta immediata. Cosa impossibile da ottenere usando solo il  nostro smartphone collegato direttamente alla nuvola. Un altro vantaggio di questi cloudlet e’ che permetterebbero di proteggere meglio la privacy degli utenti mentre adesso ogni app manda allegramente tutti i nostri dati  ai computer di uno dei colossi di Internet tipo Google, Amazon, Facebook, Apple, etc …

Commenti:

Altri applet di informatica

Il materiale ha come indirizzo https://www.youtube.com/watch?v=rs0VbgJxe50
Il suo autore e’ Mahadev Satyanarayanan

© Google Tech Talks

Titolo in inglese: Wearable Cognitive Assistance

Ricerca di pagine che hanno link a questo materiale .

Tweet

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *