Paleogenetica

Paleogenetica

Introduzione: Come si fa a ricostruire singoli geni e proteine di organismi ormai estinti e a che cosa serve.

Cose da fare: Si tratta di un video di SeriousScience con la presentazione di uno dei pionieri di Paleogenetica sperimentale. Il video e’ in inglese e potete accedervi cliccando sulla figura sopra.

Cosa succede: A differenza della Paleogenetica vera e propria che studia il DNA ritrovato nei resti di organismi vissuti anche migliaia di anni fa come ad esempio Ötzi , Steven Benner, biochimico, usa delle tecniche di bioinformatica e bioingegneria per ricostruire singoli geni e proteine di organismi ormai scomparsi .

In questo modo e’ possibile verificare ipotesi fatte sull’evoluzione di alcuni tratti che ci hanno permesso di adattarci a cambiamenti ambientali. Benner racconta per esempio come ha potuto verificare che i nostri antenati hanno cominciato a consumare alcool quando sono scesi dagli alberi ed hanno cominciato a mangiare i frutti maturi cascati per terra dove il lievito aveva prodotto questa sostanza.

Il lievito produce alcool solo da 80 milioni di anni subito dopo l’emergere delle piante come la vite . L’antenato comune di uomini e scimpanze’ e uomini e gorilla ha le proteine(enzimi) che metabolizzano l’alcool. Invece l’antenato comune tra uomo e orango e uomo e babbuino non ha queste proteine. Da cio’ si deduce che circa 8 milioni di anni fa abbiamo avuto una mutazione che ha prodotto questi enzimi.  La tecnica usata per sintetizzare questi enzimi e’ il DNA ricombinante.

Commenti:

Altri applet di scienze biologiche

I materiali hanno come indirizzo

https://www.youtube.com/watch?v=mVJP62DWKAk

© Serious Science

Autore: Steven Benner

Titolo in inglese: Paleogenetics

Ricerca di pagine che hanno link a questo materiale .

 

Tweet

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *