Studiare l’universo oscuro con le lenti gravitazionali

Studiare l’universo oscuro con le lenti gravitazionali

The Dark Universe Through Einstein's Lens

Introduzione: Come le distorsioni introdotte da lenti gravitazionali possono permetterci di studiare il cosiddetto Universo oscuro.

Cose da fare: Si tratta di 2 video in inglese. Cliccate sulle figure sopra per farli partire.

Il primo e’ una breve introduzione alle lenti gravitazionali .

Nel secondo video  del canale youtube di  SLAC , abbiamo invece una lunga e dettagliata presentazione  da parte di una ricercatrice, Debbie Bard,  su cosa sono le lenti gravitazionali e come sono usate per studiare materia ed energia oscura.

Cosa succede:
Come una lente gravitazionale deforma l'immagine di una persona

Una lente gravitazionale agisce sull’immagine delle galassie dietro di essa deformandola come succede a quest’immagine. Si hanno vari tipi di deformazione.

Anello di Einstein

Una delle deformazioni piu’ spettacolari e’ l’anello di Einstein che vedete sopra. Una galassia a spirale e’ stata deformata fino a formare un anello quasi completo intorno all’oggetto cosmico che fa da lente gravitazionale.

Commenti: 

Altri applet di astronomia

Il materiale e’ formato dai 2 video:

https://www.youtube.com/watch?v=H1bZcdE9zP0
Titolo in inglese: What is Gravitational Lensing? .
© Fraser Cain

https://www.youtube.com/watch?v=vgTyaHTanT40
Titolo in inglese: The Dark Universe Through Einstein’s Lens
© SLAC
Autori:Fraser Cain e Debbie Bard

Ricerca di pagine che hanno link a questo materiale .

Tweet

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *