Il mondo degli odori

Il mondo degli odori

How do dogs "see" with their noses?

Pheromones and Other Stimuli We Humans Don't Get, with E.O. Wilson

Introduzione: Il senso dell’olfatto e’ una finestra su un mondo fatto di comunicazioni attraverso sostanze chimiche che viene condiviso dalla maggior parte degli organismi viventi.

Cose da fare: Si tratta di 3 brevi video che presentano il senso dell’olfatto nell’uomo, nel cane e nell’insieme degli organismi viventi. Sono in inglese con sottotitoli in inglese. Cliccate sulle tre immagini sopra per attivarli.

Cosa succede: La parte superiore interna del nostro naso e’ formata dai recettori dell’olfatto : un tipo di  neuroni che  mandano il risultato della loro analisi direttamente al cervello senza passare attraverso il talamo. Questo permette una reazione immediata nel caso percepiamo odori che denotano pericolo : puzza di gas! Ma l’olfatto esamina anche i cibi che ingeriamo sfruttando il fatto che bocca e naso sono collegati e le molecole di cibo passano nel naso.

Ci sono decine di milioni di recettori olfattivi ma non sappiamo ancora con esattezza come fanno a distinguere certe molecole e ad associarle con un odore.  Secondo una teoria e’ la forma delle molecole ad essere collegata all’odore. Un’altra teoria collega il riconoscimento di una molecola alle vibrazioni molecolari .

Ci sono circa 900 geni OR nei nostri cromosomi che si occupano di creare le sostanze che permettono ai recettori olfattivi di analizzare le molecole. Questo da un’idea di come sia raffinato questa specie di laboratorio di analisi chimica che abbiamo nel naso. Molti di questi geni sono comuni con gli altri mammiferi. Ma alcuni mammiferi come il cane o il topo hanno un numero di geni OR molto superiore : questo spiega le loro maggiori capacita’ di distinguere odori.

I mammiferi sono tra le poche specie viventi (assiema agli uccelli) che sono guidate principalmente da udito e vista. Il resto degli organismi viventi usa soprattutto l’olfatto comunicando attraverso sostanze chimiche. Ad esempio il funzionamento delle complesse societa’ delle formiche e’ guidato dai segnali generati da una diecina di sostanze chimiche. Tutta l’aria intorno a noi e’ satura di questi messaggeri chimici (feromoni) di cui ignoriamo l’esistenza date le nostre limitate capacita’ olfattive. Il cane riesce a sentirle molto meglio ed e’ in grado ad esempio di ricostruire la strada percorsa da una persona dalla presenza di una scia di poche molecole.

Commenti:

Altri applet di neuroscienze e scienze biologiche

I materiali hanno come indirizzo

https://www.youtube.com/watch?v=-yEtBps-BnI,
© It’s Ok To Be Smart
http://ed.ted.com/lessons/how-do-dogs-see-with-their-noses-alexandra-horowitz
© TedEd
http://bigthink.com/videos/eo-wilson-on-the-world-of-pheromones
© Big Think

e fanno parte delle raccolte di video It’s ok to be smart, TedEd e Big Think

Autori: Joe Hanson, Alexandra Horowit , Edward O. Wilson

Titoli in inglese: How Many Smells Can You Smell? ,How do dogs “see” with their noses?, Pheromones and Other Stimuli We Humans Don’t Get

Ricerca di pagine che hanno link a questo materiale .

Tweet

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *