Quali lingue imparare al tempo di Internet

Quali lingue imparare al tempo di Internet

Imparare a leggere il cinese senza fatica

Other Languages from BBC

Introduzione: Imparare una o piu’ nuove lingue e’ diventato fondamentale al tempo di Internet. Ma quale lingua straniera conviene imparare?

Cose da fare: Si tratta di due video e un sito interattivo che permettono di farsi un’idea di persona sulle lingue del futuro. Cliccate sulle figure sopra per accedervi.

Il primo video di TedEd in inglese con sottotitoli in inglese e’ una breve introduzione alle “lingue del passato” mostrando la loro evoluzione nel tempo e la loro classificazione.

Il secondo video di TED e’ una breve introduzione in inglese con sottotitoli e trascrizione in italiano, alla forma scritta di quella che sta diventando una delle principali lingue del futuro: il cinese.

Invece l’ultimo materiale e’ un sito interattivo (in inglese) della BBC dove sono presentate le principali lingue mondiali incluse quelle che secondo le previsioni di una organizzazione britannica dovrebbero diventare le lingue del futuro:in ordine di importanza Spagnolo, Arabo, Francese, Cinese , Tedesco, Portoghese, Italiano, Russo, Turco, Giapponese. Cliccate sull’elenco a sinistra per accedere alla lingua che volete esaminare.

Cosa succede: L’inglese e’ di fatto la lingua di Internet almeno per ora. Quindi va imparata se vi interessa sfruttare in pieno le enormi possibilita’ offerte da Internet in tutti i campi. Da dove viene questa importanza dell’inglese? Il 55% dei siti di Internet sono in inglese e il 27% degli utenti di Internet parla inglese.  Al secondo posto come lingua degli utenti (ma non dei siti) c’e’ la lingua cinese. Non c’e’ da meravigliarsi visto lo sviluppo economico della Cina e il numero degli abitanti.

La lista riportata sopra viene da questo documento del British Council di raccomandazione per gli studenti inglesi. Molte delle variabili considerate nella scelta valgono anche per l’Italia.

Si noti come l’italiano e’, nonostante la crisi economica, al settimo posto. La presenza di spagnolo,arabo e  francese e’ ovvia data la loro diffusione nel mondo. Il tedesco e il giapponese sono presenti per la potenza economica di Germania e Giappone. Invece portoghese, cinese,  russo e turco lo sono data la rapida crescita economica delle nazioni dove sono parlate (il portoghese e’ la lingua del Brasile).

Notate la mancanza delle lingue dell’India che pure e’ in rapida crescita e ha un numero di abitanti simile alla Cina : la ragione e’ che l’India parla molte lingue regionali e l’inglese. Di fatto come numero di persone che parlano inglese e’ la seconda nazione al mondo. In alcune piccole nazioni che pure hanno una lingua nazionale quasi tutta la popolazione parla inglese : ad esempio Svezia, Olanda, Danimarca, Singapore, etc…

Altri applet su concetti generali 

I materiali  hanno come indirizzo:

http://ed.ted.com/lessons/how-languages-evolve-alex-gendler
Autore: Alex Gendler
© TED Conferences
Titolo in inglese:  How languages evolve

http://www.ted.com/talks/shaolan_learn_to_read_chinese_with_ease?language=it
Autore: ShaoLan Hsueh
© TED Conferences
Titolo in inglese:  Learn to read Chinese … with ease!

http://www.bbc.co.uk/languages/guide/languages.shtml
© BBC
Titolo in inglese:  Languages of the world – Interesting facts about languages

Ricerca di pagine che hanno link a questo materiale 

Tweet

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *