Raggi ultravioletti

Raggi ultravioletti

Why do we have to wear sunscreen?

Introduzione: Dalla parte violetta dello spettro elettromagnetico (l’arcobaleno per intenderci) c’e’ questa luce invisibile al nostro occhio.

Cose da fare: Si tratta di 2 video che trattano dei raggi ultravioletti provenienti dal Sole per mostrarne la pericolosita’ accresciuta dal fatto che sono invisibili. Cliccate sulle due figure sopra per accedervi.

Il primo e’ un video del canale youtube di un artista, Thomas Leveritt, che non ha fatto altro che mostrare un gruppo di persone attraverso una fotocamera a raggi ultravioletti confrontando il risultato con le normali riprese a luce visibile. Quindi riprende un altro gruppo di  persone con e senza crema solare  di protezione. Questo video non ha commento parlato ma solo una colonna sonora e delle didascalie in inglese.

Il secondo video di Teded in inglese ma con sottotitoli in italiano descrive, usando un’animazione, l’effetto dei raggi ultravioletti sulla pelle e come ci si protegge.

Cosa succede: La scottatura che tutti piu’ o meno ci siamo procurati sulla spiaggia e’ dovuta a questa radiazione invisibile. In particolare ai raggi UV-B. Infatti i raggi ultravioletti sono divisi ,in base al loro effetto sulla salute umana in raggi UV-A, UV-B, UV-C . Per nostra fortuna i raggi UV-C che sono i piu’ pericolosi vengono fermati dall’atmosfera terrestre. I raggi UV-A vengono considerati responsabili dell’invecchiamento della pelle e di alcuni tipi di cancro.

Da notare che la pelle si difende attivamente con la melanina che produce le efelidi e l’abbronzatura e che come si vede nelle stupende riprese del primo video riflette i raggi ultravioletti proteggendoci. Ma nonostante questo e’ necessario aiutare le difese naturali con le creme solari che appunto fanno diventare nero il volto nel primo video perche’ impediscono ai raggi ultravioletti di penetrare nella pelle. Notate come basta una  protezione aggiuntiva della pelle del 50% .

Una conferma impressionante dell’effetto di invecchiamento della pelle dei raggi UV-A si ha in questa foto di un autista di camion che ha guidato per 28 anni. Il danneggiamento e’ asimmetrico perche’ gli UV-A colpivano in prevalenza un lato della faccia.

Commento :

Altri applet di ottica

I materiali hanno come indirizzo

https://www.youtube.com/watch?v=o9BqrSAHbTc,

http://ed.ted.com/lessons/why-do-we-have-to-wear-sunscreen-kevin-p-boyd

Autori: Thomas Leveritt, Kevin P. Boyd
© Thomas Leveritt e TED Talks
Titoli in inglese: How the sun sees you ,Why do we have to wear sunscreen?

Ricerca di pagine che hanno link a questo materiale .

Tweet

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *