La resistenza agli antibiotici

 La resistenza agli antibiotici

Attack of the Super Bugs

Introduzione: Quando si lotta contro un organismo vivente e’ come sparare contro un bersaglio mobile…

Cose da fare: Si tratta di 2 video in inglese accessibili attraverso le figure sopra.  Il primo, di TedEd e’ una breve animazione che spiega in maniera semplificata di cosa si tratta. (Sottotitoli e trascrizione in italiano dovrebbero apparire tra breve).

Nel secondo , del canale youtube SciShow ,uno dei collaboratori   fa una rassegna piu’ approfondita dell’argomento con immagini, piccole animazioni e annotazioni.

Cosa succede:Nel secolo scorso, dopo che fu scoperto il primo antibiotico, la pennicillina, il compito dei ricercatori sembrava chiaro. Per combattere i batteri all’origine di una malattia bastava trovare una sostanza che li uccidesse lasciando intatte le cellule del corpo. Questo modo di procedere ingenuo non teneva conto che i batteri sono esseri viventi unicellulari che tramite l’evoluzione sono riusciti a sopravvivere molto piu’ dell’uomo in condizioni estreme.

Quindi non c’e’ da stupirsi se mutazione dopo mutazione si sono sviluppati dei ceppi di batteri che presentano resistenza agli antibiotici. Per fortuna adesso ne sappiamo  molto di piu’ sul genoma di tutti gli organismi e quindi possiamo capire la causa di questo fallimento e trovare dei metodi piu’ adequati per combattere le malattie batteriche.

 Altri applet di scienze biologiche

I materiali hanno come indirizzo

http://ed.ted.com/lessons/how-antibiotics-become-resistant-over-time-kevin-wu
© Ted Talks

https://www.youtube.com/watch?v=a-apdGwBPz4
© SciShow

Titoli in inglese: What causes antibiotic resistance? e Attack of the Super Bugs

Ricerca di pagine che hanno link a questo materiale .

Tweet

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *