Eta Carinae

Eta Carinae

Introduzione: Perche’ la stella Eta Carinae interessa tanto gli astronomi?

Cose da fare: Si tratta di un video del canale youtube NASA Goddard . La figura sopra  fa partire il  video (in inglese) della presentazione  fatta da un astronomo che ci presenta un modello 3D della Nebulosa Omuncolo prodotta proprio da Eta Carinae.

Cosa succede:  L’interesse per la stella Eta Carinae si spiega col fatto che siamo di fronte a una delle piu’ grandi stelle della Galassia (oltre 100 masse solari!) che nel 1840 e’ scoppiata producendo un caratteristico doppio getto contenente parecchie masse solari di materia stellare. Questi getti hanno prodotto la Nebulosa Omuncolo che e’ stata esaminata con grande precisione, tanto da poter costruire il modello 3D che si vede nel video. La leggera asimmetria dei due getti si puo’ forse spiegare con l’effetto della stella collegata (Eta Carinae e’ un sistema binario) anch’essa gigantesca (30 masse solare). Secondo gli astronomi ambedue le stelle tra qualche migliaio di anni dovrebbero trasformarsi in buchi neri dopo uno scoppio in supernove.

Commenti: In questo blog Memoria dello Spazio   l’astronomo Michele Diodati sta scrivendo, un capitolo alla volta,  un libro dedicato a Eta Carinae spiegando perche’ questa stella continua ad affascinare gli astronomi.

Un altro bel video sulle ultime scoperte riguardo Eta Carinae :NASA | Missions Take an Unparalleled Look into Superstar Eta Carinae

NASA | Missions Take an Unparalleled Look into Superstar Eta Carinae

 

Altri applet di astronomia

 

Il video ha come indirizzo

https://www.youtube.com/watch?v=FN-_6mUzLhc,

e fa parte del canale youtube NASA Goddard.

 

Autori: Tom Madura e Ted Gull
© NASA Goddard
Titoli in inglese: Scientists Create First Full 3D Model of Eta Carinae

 

Ricerca di pagine che hanno link a questo materiale .

 

Tweet

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *