La scienza dei fuochi d’artificio

La scienza dei fuochi d’artificio

Introduzione: Come vengono prodotti gli straordinari effetti dei fuochi d’artificio?

Cose da fare: Si tratta di un video del canale youtube della Royal Institution. La figura sopra  fa partire il  video (in inglese) della presentazione  fatta da  Chris Bishop a un pubblico di non esperti .

Cosa succede: Il professor Bishop in effetti e’ un informatico che in questa occasione si e’ divertito a presentare a un pubblico di famiglie una divertente esposizione dei principi fondamentali della chimica a base di scoppi, lampi e scintille. I fuochi d’artificio si basano sulla polvere da sparo inventata dai cinesi e formata da salnitro, carbone vegetale e zolfo.

Sostanzialmente mescolando questi 3 composti  e mettendo fuoco con una miccia si innesca una reazione chimica rapidissima che produce un’esplosione. Nel video potete vedere tutti gli innumerevoli trucchi inventati nel corso di secoli per produrre gli effetti speciali sia cambiando la composizione che intervenendo sulla reazione stessa. Cosi’ basta aggiungere piccolissime quantita’ di alcuni elementi chimici per colorare la luce dei lampi, oppure disporre in maniera particolare la polvere in un tubo per ottenere un sibilo, etc …

Commenti:

Altri applet di chimica

Il video ha come indirizzo

https://www.youtube.com/watch?v=rmtK2BgmGCw,

e fa parte del canale youtube The Royal Institution.

Autori: Chris Bishop
© The Royal Institution

Titoli in inglese: The Science of Fireworks!

Ricerca di pagine che hanno link a questo materiale .

Tweet

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *