Grafene

Grafene

Graphene science

Introduzione: Il grafene e’ un nuovo materiale  scoperto solo pochi anni fa (nel 2004) ed ora c’e’ una corsa per passare dagli esperimenti al suo uso in ogni tipo di applicazioni. Ma cosa ha di cosi’ speciale?

Cose da fare: Si tratta di  due  video. Il primo e’ un brevissimo cartone animato in inglese che presenta questo nuovo materiale. Il secondo, anch’esso  in inglese , e’ una presentazione di uno studioso di circa venti minuti sullo stato della ricerca. Cliccate sulle due figure sopra per attivare i video.

Cosa succede: In tempi di nanotecnologie sviluppate con mezzi sofisticati, nessuno avrebbe scommesso che l’umile e diffusissima grafite avrebbe fornito  quello che sembra il miglior materiale di tutti  : il grafene. Si sapeva da circa un secolo che la grafite era fatta da fogli di atomi di carbonio disposti l’uno sull’altro. Questi fogli tendono a sfaldarsi facilmente ed e’ per questo che la grafite si usa nelle matite  per scrivere.

Il pensiero dominante  era che i singoli fogli non fossero usabili perche’ troppo fragili. I due scopritori del grafene (che indica appunto uno strato monoatomico di grafite) volevano controllare che fosse davvero cosi’. Sono stati messi sulla buona strada dopo aver trovato dei pezzi di grafene attaccati a un nastro adesivo usato con la grafite.  Dopo molti tentativi sono riusciti a costruire un foglio di grafene su un supporto isolante.

Il materiale e’ trasparente , trasporta l’elettricita’ meglio del  rame ed e’ 300 volte piu’ resistente dell’acciaio. Trasporta il calore molto bene. E’ il primo materiale in due dimensioni scoperto (in seguito ne sono stati trovati altri). Questo lo rende leggerissimo  e percio’  adatto ad essere usato sugli aerei. E’ ripiegabile e puo’ assumere qualsiasi forma. Puo’ essere usato per fare schermi di computer flessibili, per sostituire i chip al silicio, per fare batterie molto piu’ efficienti di quelle attuali, per costruire auto elettriche, per desalinizzare l’acqua del mare, etc, etc, etc

Insomma  i prossimi anni (vedere la slide sotto presa dal secondo video)  potrebbero vedere la nascita  dell’eta’ del grafene. Unico problema rimasto : trovare un modo per fabbricarlo in quantita’ industriali…

Previsione su come sara' prodotto e utilizzato il grafene nei prossimi anni.

Commenti:

Altri applet di chimica

I video hanno come indirizzo

https://www.youtube.com/watch?v=dTSnnlITsVg

© Cambridge University

Titolo in inglese: Introducing Graphene

https://www.youtube.com/watch?v=eh3dA8xnZ4Y
Autore : Mikael Fogelström

© TEDx Talks

Titolo in inglese: Graphene Science

Ricerca di pagine che hanno link a questo materiale .

Tweet

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *