Il Sole come non l’avete mai visto

Il Sole come non l'avete mai visto

Our Dynamic Sun - Helen Mason at the Royal Institution

Introduzione: Un Sole verde, blu, viola. Con spettacolari eruzioni. Ma come e’ possibile?

Cose da fare: Si tratta di 2 video . Cliccare sulle due immagini sopra per farli partire.  Il primo  e’ un breve collage di immagini della Nasa con solo commento musicale .  Il secondo video in inglese e’ del fisico Helen Mason che ci spiega in dettaglio come queste immagini sono state ottenute. Per aiutare a capire la presentazione trovate sotto una serie di immagini prese dal video , ognuna con un breve commento.

Cosa succede:

L'interno del Sole

Il Sole e’ una stella : in pratica un reattore nucleare  a fusione al centro genera l’energia che viene espulsa nello spazio sotto varie forme.

Galileo Galilei vide per la prima volta le macchie solari

Galileo Galilei e’ stato il primo a studiarla con un telescopio scoprendo le macchie solari e la loro graduale rotazione che indicava che tutto il Sole ruota intorno a se stesso in circa 28 giorni.

Esempio di grosso raggruppamento di macchie che ha prodotto un'aurora boreale

Le macchie solari variano come dimensioni e numero. Le grandi dimensioni indicano una maggiore attivita’ del Sole che produce aurore polari eccezionali.I cicli di macchie solari dal 1900

Il numero di macchie solari varia seguendo un ciclo di circa undici anni.

Spettri di vari elementi

I meccanismi che producono macchie ed altri fenomeni solari sono stati capiti solo dopo la scoperta che ogni elemento produce, bruciando,  un colore caratteristico riconducibile a uno spettro di emissione come quelli  sopra.

Il Sole visto attraverso la linea spettrale che caratterizza l'elio

Infatti fotografando il Sole usando una luce di frequenza presente nello spettro di un particolare elemento (in questo caso l‘elio) possiamo scoprire la distribuzione di quell’elemento sulla superficie solare.

La corona solare

Il Sole e’ circondato da una corona a temperature altissime che diventa visibile solo durante un eclisse o con particolari strumenti.

Il sole visto ai raggi X

Lo studio del Sole puo’ essere fatto anche usando radiazioni invisibili come i raggi X. In questo caso l’immagine e’ in bianco e nero . I colori sono aggiunti solo per rendere piu’ chiara la foto .

Dov'e' il satellite SOHO

Queste immagini a falsi colori sono prodotte da satelliti specializzati come SOHO.

Il Sole fotografato ai raggi ultravioletti

In questo caso viene usata la luce ultravioletta che registra molto meglio l’attivita’ solare.

Misura del campo magnetico sulla superficie del Sole

SOHO misura anche il campo magnetico sulla superficie del Sole.Foto del sole con sovrapposte le linee di forza del campo magnetico

Questo permette a un programma di computer di ricostruire le linee di forza del campo magnetico e di disegnarle sovrapponendole a un’immagine a falsi colori.

Meccanismo di formazione delle macchie solari

Questo ha permesso di capire il meccanismo di formazione delle macchie solari.

Meccanismo di formazione delle macchie solari

Il Sole ruota intorno a se stesso con periodi da 27 a 31 giorni a seconda della latitudine.  Questo crea delle perturbazioni nelle linee di forza che producono le macchie solari.

I brillamenti (eruzioni solari)

In alcuni casi la perturbazione del campo magnetico e’ tale da produrre i brillamenti con eruzioni di materia solare nello spazio.Espulsione di massa coronaleAltro fenomeno eruttivo e’ l’espulsione di massa coronale(CME) .  Questi fenomeni eruttivi non sono normalmente pericolosi per la Terra perche’ questa e’ protetta dal proprio campo magnetico. Di solito l’unico effetto e’ una magnifica aurora polare. Ma e’ possibile che in alcuni casi eccezionali le comunicazioni radio, la distribuzione di energia e i satelliti possono essere perturbati.

Commenti:

Altri applet di astronomia

I materiali hanno come indirizzo

https://www.youtube.com/watch?v=kS57VH3QN1g
© NASA
https://www.youtube.com/watch?v=vbI6TDHCfe4
Autore: Helen Mason
© Royal Institution

Titoli in inglese: Jevel Box Sun , Our Dynamic Sun

Ricerca di pagine che hanno link a questo materiale .

 

Tweet

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *