Gapminder ovvero accedere direttamente ai dati di tutte le nazioni

Gapminder ovvero accedere direttamente ai dati di tutte le nazioni

Hans Rosling: The best stats you've ever seen

Introduzione: Come farvi un’idea di prima mano su come vanno le cose nel mondo.

Cose da fare: Si tratta di un sito Web  interattivo chiamato appunto Gapminder e di un video di TED che spiega il suo funzionamento. Le due  figure sopra  servono a farli partire .

Dopo esservi collegati al sito cliccate su Data e selezionate uno degli degli oltre 500 indicatori  cliccando su Visualize.  Provate a selezionare i vari elementi interattivi che trovate descritti qui. Particolarmente interessante e’ il tasto di Play che permette di guardare un’animazione dei dati anno per anno. E’ possibile anche guardare i dati(View) o scaricarli(Download) sotto forma di foglio elettronico.

Esplorate gli altri menu’ che permettono tra l’altro di accedere a esempi gia’ pronti (Gapminder world)  e di scaricare il programma di visualizzazione per lavorare sul vostro computer (Download) .

Il  video e’ in inglese  con sottotitoli e trascrizione in italiano .

Cosa succede: Hans Rosling,il presentatore del video, e’ un medico esperto in  statistica che si batte per rendere accessibile i piu’ importanti dati statistici a tutti e per fornire un programma adatto a mostrare questi dati in modo da capire il loro significato. Ha dimostrato l’utilita’ di questi dati in numerosi video di TED quasi tutti disponibili con sottotitoli in italiano. In questi video ha dimostrato per esempio che la popolazione mondiale dovrebbe stabilizzarsi sul numero di 10 miliardi nei prossimi anni.

Commenti:

Altri applet di statistica

I materiali hanno come indirizzo:

http://www.gapminder.org/

Titolo in inglese : Gapminder: Unveiling the beauty of statistics for a fact based world view

http://www.ted.com/talks/hans_rosling_shows_the_best_stats_you_ve_ever_seen.html  della raccolta TED Ideas worth spreading.

Autore: Hans Rosling
© TED Conferences

Titolo in inglese:  The best stats you’ve ever seen

Ricerca di pagine che hanno link a questo materiale .

Tweet

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *