La promessa della ricerca con le cellule staminali

La promessa della ricerca con le cellule staminali

La promessa della ricerca con le cellule staminali

Introduzione: Le cellule staminali sono sempre  al centro dell’attenzione (per esempio vedi questa notizia recentissima su un nuovo metodo relativamente semplice di crearle)   : ma cosa sono queste cellule e perche’ sono cosi’ importanti.

Cose da fare: Si tratta di 2 presentazioni  TED che parlano delle cellule staminali  da due punti di vista differente. Sono in inglese  con sottotitoli e trascrizione in italiano. Potete accedere ai due video cliccando sulle immagini sopra. Il primo video e’ una breve animazione che spiega le principali caratteristiche e gli usi di queste cellule per farvi capire quanto sono straordinarie.

Il secondo video e’ invece la presentazione di Susan Solomon, un avvocato che dirige la New York Stem Cell Foundation (NYSCF)  :  un’organizzazione no-profit che ha come scopo quello di accelerare le ricerche sulle cellule staminali. Susan Salomon  spiega la loro importanza nello studio delle malattie e nella creazione di medicinali personalizzati. Spiega inoltre come la sua organizzazione sta contribuendo a questa ricerca.

Cosa succede: Le cellule staminali sono cellule non specializzate che sono in grado di trasformarsi in diversi tipi di cellule. Esse sono presenti nel nostro corpo dove permettono di sostituire le cellule man mano che muoiono.  Il loro interesse per la cura delle malattie e’ che possono sostituire le cellule morte a causa delle stesse. Ad esempio il Parkinson e’ dovuto alla morte graduale di un tipo di neuroni in una parte del cervello. Se riusciamo a rimpiazzare queste cellule con neuroni creati a partire da cellule staminali avremmo vinto la malattia.

Purtroppo siamo ancora lontani da questo obiettivo ma esiste un altro campo in cui le cellule staminali ci possono essere di grande aiuto. E’ quello della ricerca sulle malattie e sui medicinali. Ora questa  ricerca e’ lentissima (13 anni per avere un nuovo farmaco) perche’ si usano gli animali per provare nuove medicine. Con le cellule staminali e’ possibile creare un modello umano della malattia usando cellule staminali che ricreano il tessuto malato in una provetta dove e’ possibile provare il farmaco e controllarne l’azione.

Ma c’e’ un altro campo in cui le cellule staminali sono ancora piu’ utili. I tredici anni per poter rilasciare una nuova medicina dipende anche dal fatto che bisogna accertarsi che nonostante la grande differenza tra individuo e individuo, la medicina agisce senza creare (grossi) problemi. Se avessimo una raccolta di provette di staminali provenienti da migliaia di individui ognuno a rappresentare una categoria diversa, si potrebbe accelerare enormemente la sperimentazione e potremmo arrivare fino al punto da creare dei farmaci personalizzati senza effetti collaterali.

Commenti:

Altri applet di scienze biologiche

I materiali hanno come indirizzo

http://ed.ted.com/lessons/what-are-stem-cells-craig-a-kohn,

http://www.ted.com/talks/susan_solomon_the_promise_of_research_with_stem_cells.html

e fanno parte della raccolta di video TED Ideas worth spreading

Autori: Craig Kohn, Susan Solomon
© TED Conferences

Titoli in inglese: What are stem cells ,The promise of research with stem cells

Ricerca di pagine che hanno link a questo materiale .

Tweet

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *