Multiverso

Multiverso

Introduzione: L’affascinante concetto di Multiverso, cioe’ la possibilita’ che il nostro universo sia solo uno dei tanti che coesistono senza comunicarsi, e’ nato solo alcuni anni fa per spiegare una straordinaria proprieta’ del nostro Universo nei primi istanti del Big Bang.

Cose da fare: Si tratta di un video di TED. La figura sopra  fa partire il  video (in inglese) ma con sottotitoli e trascrizione in italiano.

Cosa succede: Sean Carroll   e’ un cosmologo del Caltech. Quando sono stati raccolti i dati sull’inizio del Big Bang sia sotto forma di mappa della radiazione cosmica di fondo che di foto dettagliate del cosmo, e’ stato chiaro che questi mostravano una grande omogeneita’ dell’universo primordiale. Una cosa inaspettata. Una maniera per spiegare questa caratteristica e’ quella di introdurre una forza che e’ stata sentita solo per pochi istanti dopo il Big Bang ma ha prodotto una rapidissima espansione eliminando le fluttuazioni quantiche iniziali. Questo lo si vede molto bene nella famosa immagine a campana del Big Bang.

Questa viene chiamata inflazione e funziona bene a parte il piccolo problema che non conosciamo la forza che l’ha prodotta e soprattutto non si capisce perche’ siamo stati cosi’ fortunati che sia avvenuta questa inflazione da cui poi e’ nata la vita. La scienza ha cominciato a progredire quando ha capito che la Terra non era al centro dell’Universo, ne’ il Sole al centro della Galassia, ne’ la Galassia al centro del cosmo… Allora perche’ il nostro Universo dovrebbe essere cosi’ speciale? E se invece fosse solo uno degli innumerevoli Universi di un Multiverso, ognuno con proprie caratteristiche?

Allora questa obiezione verrebbe a cadere. Non solo ma potremmo anche fare a meno dell’inflazione per spiegare le caratteristiche del nostro Universo. Potremmo pensare che si sia formato cosi com’e’ a partire da una bolla di una “schiuma cosmica” che genera nuovi Universi in continuazione! Vedremo se nei prossimi anni, come si augura Carroll, riusciremo ad avere qualche prova tangibile di questo Multiverso.

Commenti:

Altri applet di astronomia

Il video ha come indirizzo

http://www.ted.com/talks/sean_carroll_distant_time_and_the_hint_of_a_multiverse.html,

e fa parte della raccolta TED Ideas worth spreading.

Autori: Sean Carroll
© TED Conferences

Titoli in inglese: Distant Time and the hint of a multiverse

Ricerca di pagine che hanno link a questo materiale .

 

Tweet

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *