Banco ottico

Introduzione: Le lenti convesse hanno alcune interessanti proprieta’ come ingrandire gli oggetti, capovolgere la loro immagine, etc che questo banco ottico virtuale vi permette di esplorare.

Cose da fare: Scorrete giu’ la pagina per trovare una traduzione italiana della simulazione. Cliccate su Run now. Provate a spostare l’oggetto (sulla sinistra) . L’immagine (a destra) e’ sempre capovolta? Provate a modificare raggio , spessore e indice di rifrazione della lente usando i 3 cursori in alto : cosa succede? I punti segnati con una x indicano il  fuoco della lente. Esiste una semplice relazione tra distanza focale f e distanza dell’oggetto o e dell’immagine i . Prendendo le misure col righello(selezionate) riuscite a individuarla? Per non complicare l’immagine vengono disegnati solo pochissimi raggi per un solo punto. Ma cosa succede nella realta’?

Cosa succede: Una semplice simulazione di un banco ottico con una sola lente convessa. Tracciando solo alcuni raggi secondo le regole dell’ottica geometrica possiamo renderci conto di alcune delle proprieta’ delle immagini prodotte (ingrandimento, capovolgimento, rapporto distanze focali e distanze  oggetto immagini).  Potete cambiare vari oggetti ed usare anche una sorgente puntiforme (la lampada).

Commenti:

Altri applet di ottica

Il materiale ha come indirizzo http://phet.colorado.edu/en/simulation/geometric-optics e fa parte della raccolta PhET – The Physics Education Technology Project : alcune delle simulazioni sono tradotte in italiano.

Autore:
© Colorado University – phethelp@colorado.edu

Titolo in inglese : Geometric Optics

Ricerca di pagine che hanno link a questo materiale .

Tweet

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *