Evoluzione simulata

Introduzione: Seguite una popolazione di piccoli insetti che si evolve in un ambiente con risorse limitate.

 

Cose da fare: I piccoli insetti sono guidati da un gene che all’inizio e’ generato a caso. Ma in seguito attraverso accoppiamenti tra gli individui che resistono di piu’ e mutazioni, il comportamento diventa sempre piu’ efficiente nella ricerca del cibo. L’evoluzione avviene in maniera automatica. Gli insetti cominciano col colore grigio e poi diventano rossi quando hanno mangiato abbastanza cibo da potersi riprodurre ma non sono abbastanza grandi. Oppure verdi se sono abbastanza grandi per riprodursi ma non hanno trovato abbastanza cibo. Se ambedue le condizioni si verificano (anzianita’ e cibo) allora diventano gialli e si riproducono dando luogo ad altri insetti grigi e subito dopo sparendo. Gli insetti che non riescono a trovare abbastanza cibo muoiono di fame. Il cibo formato da batteri (i punti che non si muovono) viene aggiunto poco a poco.

Cosa succede:

Commenti:

Altri applet di concetti base e informatica

Il materiale ha come indirizzo http://www.edu365.cat/aulanet/comsoc/Lab_bio/simulacions/evolucio/simevol.htm

Il suo autore e’ Scott Maxwell

Titolo in inglese: Simulated evolution .

Ricerca di pagine che hanno link a questo materiale .

 

Tweet

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>