Come si forma l’arcobaleno

Introduzione: L’arcobaleno e’ prodotto dai raggi del sole che vengono deviati dalle gocce d’acqua in maniera diversa a seconda del colore(la luce bianca e’ formata da luce di tutti i colori). Potete osservarlo formarsi anche dagli spruzzi di una fontana. Ma sapete dire perche’ solo le goccioline disposte lungo un arco producono il fenomeno?

Cose da fare: Usando il mouse spostate il raggio bianco e osservate come si spostano i raggi colorati da esso prodotti.

Cosa succede: Come vedete dall’applet, a ogni angolazione del raggio bianco proveniente dal sole i raggi vengono deviati in maniera diversa. Ma a quale angolazione vediamo l’arcobaleno? Per rispondere a questa domanda bisogna chiarire una cosa:per vedere l’arcobaleno ogni goccia deve riflettere nel nostro occhio un colore diverso. Quindi dovete immaginare non una ma tantissime gocce, una accanto all’altra.Se una goccia si trova nella parte rossa dell’arcobaleno ,allora vi sta inviando solo il raggio rosso,e cosi via per ogni goccia. Questa particolare condizione si verifica solo a un particolare angolo e il risultato e’ l’arco che vediamo nel cielo.

Commenti: Fontana con arcobaleno Ecco un arcobaleno prodotto da una fontana. Per vedere l’arcobaleno dovete immaginare gli spruzzi come uno specchio su cui si riflette il sole e disporvi col sole alle spalle.

Altri applet di ottica

Il materiale ha come indirizzo http://www.kamikawas.com/physics/rainbow/rainbo_e.htm .

Il suo autore e’ Sadahisa Kamikawa.

Titolo in inglese: The Rainbow .

Ricerca di pagine che hanno link a questo materiale .

Tweet

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *