Rappresentazione di segnali periodici con numeri complessi

Introduzione: L’uso dei numeri complessi facilita il trattamento di fenomeni periodici.In questa lezione,una serie di applet mostra come cio’ avviene.

Cose da fare: Trovate gli applet intervallati nella lezione. Ogni applet ha due finestre:a destra viene rappresentato il moto periodico, a sinistra i numeri complessi come vettori che ruotano. Si comincia da una sola frequenza, 2 frequenze, un numero qualsiasi e quindi alcune onde periodiche complesse come l’onda quadra. Nei primi 3 applet basta cliccare 1,2 e n volte rispettivamente nel piano complesso e poi dare “Play”. Nell’ultimo occorre scegliere il tipo d’onda e poi il numero di armoniche, prima di cliccare su Play.

Cosa succede: La somma degli n numeri complessi che rappresentano le componenti del segnale, ruota nel piano complesso ed ha come componente y il valore del segnale periodico.

Commenti:

Altri applet di onde

Il materiale ha come indirizzo http://www.jhu.edu/~signals/phasorlecture2/indexphasorlect2.htm e fa parte della raccolta Signal Systems Control demonstrations
Il suo autore e’ Hsi Chen Lee.

Titolo in inglese: Harmonic Phasors and Fourier Series .

Ricerca di pagine che hanno link a questo materiale .

Tweet

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *