Riflessione e rifrazione delle onde

Introduzione: Le leggi della riflessione e della rifrazione dell’ottica geometrica hanno una semplice spiegazione se si guarda la propagazione delle onde.

Cose da fare: Cliccate piu’ volte su “slower” per poter seguire meglio l’animazione.
Potete usare il menu’ in alto a sinistra per scegliere una diversa coppia di materiali. Nella finestrella accanto vedete riprodotto il rapporto tra gli indici di rifrazione dei due materiali scelti.

Cosa succede: I fenomeni luminosi prodotti da un’onda piana come quella che proviene dal Sole, possono essere interpretati assumendo che ogni punto raggiunto dall’onda diventa a sua volta sorgente di un’onda sferica, e la velocita’ delle onde dipende dal mezzo.Alla superficie di separazione di due mezzi avremo quindi onde in avanti (rifratte) con velocita’ diversa delle onde riflesse all’indietro. Il risultato e’ che la luce riflessa torna indietro formando un angolo uguale a quello d’incidenza mentre quella rifratta invece di proseguire in linea retta viene deviata in proporzione col rapporto delle velocita’ e quindi degli indici di rifrazione.

Commenti: Se il sito dell’Universita’ di Messina non risponde, provate col sito originale.

Altri applet di ottica

Il materiale ha come indirizzo http://ww2.unime.it/dipart/i_fismed/wbt/mirror/ntnujava/propagation/propagation.html e fa parte della raccolta NTNU Virtual Physics Laboratory .

Il suo autore e’ Fu-Kwun Hwang.

Versione originale del materiale: Transmission of Wave through Dense media — Reflection and Refraction dalla raccolta NTNU Virtual Physics Laboratory

Ricerca di pagine che hanno link a questo materiale .

Tweet

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>