Spinta di Archimede

Introduzione: Esplorate l’idea luminosa che fece gridare “Eureka” ad Archimede.Aveva scoperto come provare se la corona costruita per il tiranno di Siracusa conteneva solo oro oppure anche qualche altro materiale meno prezioso.

Cose da fare: Potete trascinare col mouse l’oggetto nell’acqua e vedere l’effetto sul peso(guardate la forza al dinamometro) man mano che l’oggetto viene immerso.

Cosa succede: Una corona d’oro puro e una di lega, pur avendo lo stesso volume , provocano una diversa spinta nell’acqua.Infatti le loro densita’ sono diverse e quindi possiamo scoprire se il fabbro era o no un imbroglione col semplice trucco di confrontare il peso della corona nell’acqua col peso dell’oro dato dal tiranno sempre nell’acqua.
La legge di Archimede dice :
Ogni corpo immerso in un fluido riceve una spinta dal basso verso l’alto pari al peso del volume di liquido spostato.
Percio’ il dispositivo usato ci permette di misurare la densita’ di un qualsiasi materiale immerso nell’acqua.

Commenti:

Altri applet di meccanica

Il materiale ha come indirizzo http://ww2.unime.it/dipart/i_fismed/wbt/ita/archimede/archimede_ita.htm e fa parte della raccolta IFMSA WebLab – laboratorio virtuale di Fisica .

Il suo autore e’ Walter Fendt.

Classi disponibili qui.

Versione originale del materiale: Buoyant Force in Liquids dalla raccolta Java-Applets:Mathematic,Physik,Astronomie

Ricerca di pagine che hanno link a questo materiale .

 

Tweet

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *